Cronaca Via Benedetto Cairoli

"Pregiudicati e spaccio di droga", il questore chiude per 15 giorni un bar in centro a Dolo

Provvedimento eseguito mercoledì dai carabinieri. Pochi giorni fa un pusher arrestato all'interno. Al locale sono anche state irrogate multe per violazioni in materia di gioco

Secondo i carabinieri il locale è diventato un "ritrovo di soggetti pregiudicati e con precedenti", tanto da indurre il questore ad adottare misure drastiche. Così, la mattina di mercoledì, i militari della tenenza di Dolo hanno dato esecuzione al provvedimento che ha disposto la sospensione per 15 giorni dell’attività del Caffè Vittoria, situato a due passi dalla chiesa del paese.

Pusher arrestato nel bar

La chiusura - si legge in una nota diffusa dai carabinieri - è stato decredata "a seguito dei numerosi controlli eseguiti, che hanno documentato come l’esercizio fosse abituale luogo di incontro" di persone che, a vario titolo, hanno conti in sospeso con la legge. La questura precisa che "il bar è divenuto punto di incontro per venditori ed acquirenti di sostanze stupefacenti e pertanto fonte di concreto pericolo per la collettività". L'ultimo episodio del genere è avvenuto il 3 aprile quando, all’interno del bar, è stato arrestato per spaccio un 39enne di nazionalità nigeriana che era stato trovato in possesso di 16 grammi di cocaina.

Arresto a Vigonza

Altra oprazione antidroga invece ad opera dei carabinieri di Stra la sera di martedì: a Vigonza (Padova), località Capriccio, gli uomini in divisa hanno arrestato in flagranza di reato un 20enne del posto per spaccio. Identificati anche due coetanei del giovani, trovati in possesso di 64 grammi di marijuana acquistata poco prima dall'arrestato. Per lui anche una perquisizione domiciliare, durante la quale sono stati rinvenuti altri 80 grammi della stessa sostanza, un bilancino di precisione e 1.250 euro in contanti. Per gli acquirenti una denuncia per detenzione, mentre il pusher è finito agli arresti domiciliari, a disposizione dell’autorità giudiziaria padovana.

Multe per gioco fuori orario

Nell’ultimo mese, inoltre, i carabinieri della tenenza di Dolo hanno effettuato dei servizi di contrasto delle violazioni in materia di gioco. Oltre a tre sanzioni comminate sempre al Caffè Vittoria, sono stati multati altri due esercizi. Le violazioni contestate hanno riguardato gli orari consentiti per il funzionamento di slot e vlt, disciplinati da apposita ordinanza. Il totale delle sanzioni è stato di circa 1.200 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Pregiudicati e spaccio di droga", il questore chiude per 15 giorni un bar in centro a Dolo

VeneziaToday è in caricamento