menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sfila il carica batterie dal borsello del turista: borseggiatore arrestato

Una pattuglia di agenti in borghese giovedì pomeriggio ha fermato un 29enne in Riva degli Schiavoni. Il giovane ha patteggiato cinque mesi di reclusione. Era già stato colpito da foglio di via

Ha infilato una mano nel borsello di un turista e ha afferrato un carica batterie. Sarebbe passato inosservato se non fosse che poco distante da lui c’era una pattuglia della polizia impegnata proprio in un servizio antiborseggio. Gli agenti, in borghese, hanno assistito in diretta al furto in Riva degli Schiavoni e hanno immediatamente bloccato il borseggiatore, I.C.I., 29enne romeno. 

Con lui anche una donna

L’episodio risale a giovedì pomeriggio. Lo straniero era in compagnia di una connazionale, R.R.R., 33enne insieme alla quale è stato accompagnato all’ufficio di polizia interforze di piazza San Marco. Qui la vittima del furto, un asiatico in visita nella città lagunare, ha sporto denuncia. La donna, dopo l’identificazione, è stata rimessa in libertà mentre il borseggiatore, già colpito da foglio di via, è stato arrestato. Venerdì mattina è comparso di fronte al giudice per la direttissima. Il 29enne ha patteggiato cinque mesi e dieci giorni di reclusione e 600 euro di multa, oltre alla misura cautelare del divieto di dimora in provincia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento