menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cane abbaia alla vista dei ladri in casa: lo picchiano a sangue

L'animale, un meticcio, si trovava nella cucina al momento dell'intrusione dei malviventi in un'abitazione di via Cadorna a Portogruaro: i banditi, non trovando nulla di valore, si sono accaniti contro la bestiola

Una violenza inaudita, una crudeltà che lascia sgomenti e che la dice tutta sul tipo di persone che alcune ore fa si sono introdotte in una casa di via Cadorna a Portrogruaro per razziare quanto di valore c'era: i banditi, invece, non trovando nulla, alla fine se la sono presa con il cane, una bestiola di piccola taglia "di guardia" nell'abitazione.

Un gesto meschino, una furia cieca che ha spinto gli insoddisfatti malviventi a prendere una spranga e a picchiare selvaggiamente l'animale, reo di trovarsi sulla loro strada. Alcune vertebre rotte per il cagnolino che si trova ora ricoverato in una clinica veterinaria di San Vito al Tagliamento. 


I ladri hanno tentato il colpo nella casa del Portogruarese qualche notte fa: per entrare hanno scassinato gli infissi, procurandosi anche delle lesioni. Il proprietario, un imprenditore, non si è accorto di nulla fino a quando non ha trovato il cagnolino steso a terra sanguinante. A quel punto ha capito e ha subito chiamato i carabinieri, che hanno accertato come i ladri siano andati via a mani vuote, lasciando però un tangibile segno della loro cattiveria. Il proprietario ha subito portato fido nella clinica: la speranza è che ora possa guarire molto presto. La vicenda sta già facendo il giro dei social.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento