menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Insieme da 40 anni, presto il fatidico "sì": a Spinea la prima unione civile

Gino e Lorenzo convivono dal 1993, la decisione è presa: saranno tra i primi a beneficiare della nuova legge. La coppia si sposerà al castello di Stigliano

Una vita insieme, la gioia per l'arrivo di questo momento è palpabile. Gino e Lorenzo, di Spinea, si sono conosciuti 41 anni fa e convivono dal 1993: la legge sulle unioni civili approvata nei giorni scorsi dà loro finalmente facoltà di ufficializzare la loro unione, un sogno che diventa realtà. È già tutto pronto - riportano i quotidiani locali - dal pranzo al ristorante nel castello di Stigliano, agli abiti, alle bomboniere. Resta solo da fissare la data del matrimonio.

I due, rispettivamente 70 e 65 anni, non stanno nella pelle, tanto da aver involontariamente pubblicato sul profilo dell'assessore Gianpier Chinellato la richiesta di celebrare la loro unione. L'appello è comunque stato accolto con favore dal Comune di Spinea, la cui amministrazione si era già espressa sul tema: il sindaco è pronto a mettere in pratica la nuova legge appena i tempi tecnici lo consentiranno.

Un momento atteso e desiderato a lungo. La coppia in passato ha anche scritto ai presidenti della Repubblica e del Consiglio, chiedendo che venissero riconosciuti i propri diritti: la pensione di reversibilità, per esempio. Nel cassetto resta il sogno, ormai infranto, di poter adottare dei bambini.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento