Calatrava: altro rinvio per l'ovovia, il ponte "sfora" i 13 milioni di euro

Per l'assessore ai Lavori pubblici Maggioni la struttura che permetterà ai disabili di attraversare il ponte sarà funzionante entro la fine dell'anno. Intanto i costi dell'opera continuano a lievitare

Entrerà in funzione entro la fine dell'anno. Forse. D'altronde l'ovovia rossa sul ponte della Costituzione campeggia ormai da molti mesi senza dare segni di vita. La struttura permetterà alle persone costrette in carrozzina di attraversare il ponte progettato dall'archistar Santiago Calatrava, e così di raggiungere il centro storico lagunnare. La questione è: quando? E' dal 2009 che esiste un fitto carteggio tra Ca' Farsetti e l'Ustif (l'ufficio speciale trasporti e impianti fissi) di Venezia. Un ufficio che dipende dal ministero dei Trasporti. Ogni cambiamento e ogni studio deve essere approvato da quest'ultimo. E intanto il costo dell'opera continua a lievitare, arrivando a circa due milioni di euro.

Il progetto comunque vede contrario lo stesso assessore ai Lavori pubblici del Comune Alessandro Maggioni, che però non può che impegnarsi per portarlo in porto, avendolo ereditato dalla scorsa Giunta. "E’ stato un errore che purtroppo questa amministrazione non ha potuto far altro che portare a termine - dichiara al Corriere del Veneto - l'interpretazione della legge ha portato a una deviazione sbagliata, con gli stessi soldi avremmo potuto fare più cose, più utili, meno impattanti e soprattutto già pronte per le persone disabili".

Bisognerà ancora aspettare, dunque. Dopo che l'ovovia avrebbe dovuto essere installata sul ponte ad aprile 2009. Dopo una serie di peripezie e di annunci smentiti, ha fatto capolino sul Calatrava solo a marzo 2011, per poi rimanere inutilizzata.

Intanto i costi di progettazione, realizzazione e manutenzione del ponte della Costituzione continuano a lievitare. Secondo l'ultimo quadro economico, che aggiorna quello del 2007, i costi sono saliti di altri 438mila euro, da 10 milioni 701mila euro a 11 milioni 140mila. Se si aggiungono i due milioni dell'ovovia si arriva a sforare i 13 milioni di euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali Venezia 2020: liste, simboli e candidati

  • Tagli capelli autunno 2020: tutte le tendenze per corti, medi e lunghi

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Stivale sul parapetto di Scala Contarini del Bovolo: polemica sul post della Ferragni

  • Camerieri pestano un collega in pizzeria, poi gli lanciano contro coltelli

  • Fiori d'arancio in casa Panatta: Adriano sposa la sua Anna a Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento