Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Senza biglietto, palpeggiano e aggrediscono la capotreno: «Te le dobbiamo dare»

Un 21enne e un 26enne, su un treno proveniente da Venezia, denunciati a Ferrara

Violenza sessuale, minaccia a pubblico ufficiale, rifiuto di indicazioni sulle proprie generalità e interruzione di pubblico servizio. Sono le accuse di cui dovranno rispondere due ragazzi di 21 e 26 anni che sono stati denunciati venerdì sera dalla polizia ferroviaria a bordo di un treno proveniente da Venezia e diretto a Bologna. 

Tutto è accaduto nei pressi della stazione di Ferrara. La capotreno ha chiesto l’intervento della polizia  in quanto, durante il controllo dei biglietti i due ragazzi, alla richiesta di esibire i ticket di cui erano sprovvisti prima l'avevano insultata e poi palpeggiata. Dopo averla offesa, avrebbero iniziato a fare apprezzamenti, per poi intimorirla proferendo frasi minacciose  come «meno male che sei donna altrimenti le prendevi» e  «potevi lasciare stare, adesso te le dobbiamo proprio dare» e invitandola,  come sfida, a chiamare la polizia. Quindi uno dei due, descritto nei particolari agli agenti, le ha palpeggiato i glutei. Gli agenti, una volta arrivati, hanno identificato i due ragazzi, entrambi residenti nel Bolognese, e li hanno denunciati. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza biglietto, palpeggiano e aggrediscono la capotreno: «Te le dobbiamo dare»

VeneziaToday è in caricamento