menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba capi d'abbigliamento all'Ovs, poi calci e pugni al vigilantes: ladra finisce in manette

La donna, una 37enne, è stata sorpresa dalla guardia giurata nel tardo pomeriggio di lunedì. La ladra è stata arrestata per rapina impropria. Per l'agente una prognosi di cinque giorni

Il suo comportamento, subito dopo essere uscita dal punto vendita Ovs di Nave de Vero, è parso sospetto a una guardia giurata in servizio di vigilanza, che ha deciso di seguirla fino ai parcheggi sottorranei. Ma la donna, I.N. di 37 anni, non appena ha scoperto di essere tallonata, si è scagliata contro il vigilantes, prendendolo a ceffoni, calci e pugni. È successo lunedì nel tardo pomeriggio.

L'intervento dei carabinieri

Immediato è stato lanciato l'allarme ai carabinieri, giunti sul posto in breve tempo. I militari dell'Arma hanno dapprima portato la situazione alla tranquillità, poi hanno perquisito la donna, trovata in possesso di capi rubati per un valore di circa 150 euro. La donna è stata quindi arrestata per il reato di rapina impropria, mentre la merce è stata restituita al punto vendita del centro commerciale. La guardia giurata è stata invece condotta al pronto soccorso per le medicazioni del caso: ne avrà per 5 giorni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento