menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Trambusto a Jesolo: ruba una bicicletta, scappa ma viene investito. Poi fuga a piedi

Imprevisto per un ladruncolo entrato in azione giovedì vicino a piazza Mazzini. Scoperto, ha provocato un incidente. È riuscito ad allontanarsi nonostante i dolori

Furto e incidente in rapida successione, con i piani del ladro mandati all'aria. È successo nel primo pomeriggio di giovedì a Jesolo lido, in largo Augustus, vicino a piazza Mazzini. Tutto è iniziato quando un uomo - secondo quanto riportato da Il Gazzettino - ha preso di mira una bicicletta assistita, di quelle dotate di motorino elettrico: furtivamente se ne è impossessato e ha cercato di guadagnare la fuga, subito scoperto, però, dal legittimo proprietario della due ruote.

Il ladruncolo, concentrato nella fuga, non si è accorto però di una Toyota Yaris che sopraggiungeva sulla strada e che lo ha centrato in pieno, facendolo rovinare a terra. Il tutto tra gli sguardi di molti passanti, alcuni dei quali si sarebbero anche preoccupati di aiutare il malvivente. Senza sospettare che si trattasse di un ladro. Nonostante la botta e i dolori conseguenti all'impatto, l'uomo si è rialzato ed è riuscito ad allontanarsi a piedi, pare aiutato da dei complici, abbandonando la refurtiva sul posto.

Nella confusione la persona che era alla guida della Yaris, una donna della zona, è stata colta da un malore ed ha perso i sensi probabilmente per lo choc. In suo soccorso sono intervenuti gli operatori sanitari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento