menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carpenteria svuotata nella notte Artigiano di Marcon in ginocchio

E' successo tra sabato e domenica nel negozio di Kristian Bon, i carabinieri sono convinti che abbia agito una banda di professionisti

Un’attività completamente svuotata, un artigiano in ginocchio e una refurtiva da oltre 25mila euro. Il film è sempre lo stesso, questa volta il protagonista è il titolare della carpenteria di via Venier a Marcon. “Hanno rubato tutto, perfino gli stampi che sono preziosissimi” confida costernato Kristian Bon. Come riporta Il Gazzettino, il furto è stato scoperto domenica mattina, i ladri hanno rubato nel complesso ben 600 chili di metallo sia grezzo che finito.

Hanno agito sabato notte in assoluta tranquillità, aprendosi un varco nella recinzione sul retro del negozio. Probabilmente si tratta di una banda specializzata che aveva studiato a tavolino, vista l’enorme quantità di refurtiva portata via evidentemente con un furgone. Nessuna assicurazione coprirà ora l’artigiano in ginocchio.

I carabinieri nella giornata di domenica hanno effettuato i rilievi di rito, constatando che probabilmente il colpo è stato messo a segno da professionisti perfettamente inseriti nel florido mercato illegale legato al rame e all’ottone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento