rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca Mirano / Via A. Gramsci

Colpo grosso a Mirano: svaligiano la casa e fuggono con l'Audi rubata

Ladri esperti hanno ripulito la villetta di un professionista portando via contanti e oggetti preziosi. Gli inquilini forse sono stati narcotizzati

Ragazzini sbandati che raccattano ogni cosa oppure malviventi scafati e specializzati che sanno perfettamente dove mettere le mani: quartiere Gramsci di Mirano ancora una volta preso di mira dai ladri, venerdì notte ad agire è stata una banda esperta in grado di mettere a segno un colpo davvero importante. Come riporta La Nuova Venezia, i predoni hanno svaligiato l’abitazione di un professionista e non è escluso che gli inquilini siano stati anche narcotizzati.

Il proprietario era rientrato a casa da una cena alle due e mezza di notte, parcheggiando la sua auto di grossa cilindrata accanto alla villetta. I ladri hanno agito in maniera certosina: prima hanno forato la finestra di una stanza con un trapano, poi hanno girato la maniglia dall’interno e sono piombati in casa. Una tecnica ormai consolidata, anche per aprire i garage.

Hanno perlustrato varie stanze rubando duemila euro in contanti, la borsa della moglie, orologi, occhiali e giacconi griffati. Ma non è tutto: una volta usciti dall’abitazione, i ladri hanno trovato anche il tempo e il sangue freddo per aprire e spostare una Mini Cooper aprendosi il varco giusto per scappare con un’Audi A5. La famiglia ha dormito beatamente fino alla mattina dopo, quando è suonato il campanello: era una vicina di casa che aveva recuperato per terra i documenti trovati nella borsa della donna. Gettati a terra durante la fuga, una fuga che non ha lasciato tracce.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo grosso a Mirano: svaligiano la casa e fuggono con l'Audi rubata

VeneziaToday è in caricamento