menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fusione di Veritas con Alisea e Asi, rinnovati patti sociali: "9 consiglieri, costeranno per 5"

L'assemblea societaria straordinaria si è riunita martedì. Il Comune di Venezia manterrà la maggioranza del capitale sociale e avrà quattro consiglieri

Si è riunita martedì mattina a Mestre l’assemblea societaria straordinaria di Veritas che, tra le altre cose, ha rinnovato i patti parasociali. Preso atto che sono in corso di completamento le operazioni di fusione con Asi di San Donà (gestore del servizio idrico integrato nei Comuni di San Donà di Piave, Jesolo, Eraclea, Ceggia, Caorle, Fossalta di Piave, Noventa di Piave, Torre di Mosto, Musile di Piave, Zenson di Piave e Cessalto) e Alisea di Jesolo (gestore dei servizi di igiene urbana nei Comuni di Jesolo, Noventa di Piave, Musile di Piave, Ceggia, Torre di Mosto ed Eraclea), i nuovi patti prevedono che il Consiglio di amministrazione sia formato da 9 membri, così da rappresentare anche le due aziende che saranno incorporate.

Il Comune di Venezia, che manterrà la maggioranza del capitale sociale, avrà 4 consiglieri. Il nuovo Consiglio costerà esattamente come quello a 5, attualmente in carica. Sono stati infatti ridotti i compensi dei consiglieri, che comunque erano già in linea con quanto previsto dalle leggi. Si tratta di uno degli ultimi atti di una complessa operazione di razionalizzazione societaria, obbligatoria in base alle norme nazionali in materia di servizi pubblici locali, ratificata dagli Enti locali proprietari di Veritas (i Comuni dell’Area metropolitana di Venezia e Mogliano Veneto, Preganziol, Quinto, Morgano e Zero Branco). Attualmente molti Consigli comunali (al momento l’84% dell’azionariato di Veritas) hanno completato l’iter deliberativo relativo alla fusione.

Un’ulteriore assemblea straordinaria è in programma per la prima settimana di aprile, dopo che avranno deliberato anche i Comuni che ancora non l’hanno fatto e le assemblee di Veritas, Alisea e Asi. A partire dal 2007 (anno di costituzione di Veritas) è stata portata a termine una ventina di operazioni societarie straordinarie, la maggior parte delle quali allo scopo di ridurre i costi e migliorare i servizi forniti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento