menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La chiesa di Sant'Ilario, dove si terranno i funerali

La chiesa di Sant'Ilario, dove si terranno i funerali

La moglie stroncata dal Parkinson, in 15 giorni pure lui si lascia morire

Una coppia di coniugi di Malcontenta, a distanza di soli 15 giorni, è deceduta a causa del morbo spietato. Mercoledì si terranno i funerali

Da anni combattevano fianco a fianco contro la stessa, spietata malattia, finendo entrambi bloccati a letto ma ancora vicini l'uno all'altra. Poi, due settimane fa, il morbo di Parkinson ha avuto la meglio su Assunta Marcucci, 89 anni, e il marito, Gino Meneguzzi, 86enne, ha deciso di arrendersi: ha smesso di nutrirsi e, 15 giorni dopo la moglie, come riporta la Nuova Venezia, è stato ucciso dalla stessa tremenda patologia. Una storia che spezza il cuore e che ha commosso tutta Malcontenta di Mira, città dove la coppia si era trasferita solo nel 2007.

AMORE E SOFFERENZA – I due si erano conosciuti nell'immediato dopoguerra: friulano lui, napoletana lei, avevano deciso di andare a vivere in Svizzera dove, a differenza dell'Italia, il lavoro non mancava. Per 51 anni i due hanno vissuto oltralpe, facendo il tecnico lui e l'impiegata lei. Poi, sette anni fa, quando il morbo si è fatto più aggressivo, sono tornati nel loro paese natale, trovando rifugio al civico 3 di via Lago di Mis, a Malcontenta. I due hanno finito per restare completamente bloccati a letto, ma l'amore e gli aiuti dei famigliari hanno permesso loro di tenere duro ancora e nonostante tutto. Poi, due settimane fa, Assunta ha terminato la sua battaglia: ricevuta l'estrema unzione la donna di quasi novant'anni è spirata, lasciando per la prima volta il marito da solo. L'uomo ha perso ogni desiderio di lottare e ha iniziato a rifiutare il cibo e, nonostante verso la fine i parenti fossero riusciti a nutrirlo in qualche modo, domenica l'86enne è spirato nel suo letto dopo l'aggravarsi costante della sua situazione clinica. Mercoledì la coppia avrebbe festeggiato il suo 59esimo anniversario di matrimonio, ma nella chiesa parrocchiale Sant’Ilario a Malcontenta le campane alle 15.30 suoneranno a lutto per i funerali.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

Caldo anomalo, temperature record per febbraio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento