menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorprende i ladri in azione, giovane picchiato al volto con un arnese di ferro a Mira

L'aggressione alle 2 della notte tra domenica e lunedì in via Malpaga a Mira. Il figlio dei proprietari è tornato a casa proprio mentre i delinquenti erano entrati in azione in giardino

Sorprende i ladri in azione e per tutta risposta viene colpito con un attrezzo di ferro al volto. Disavventura per un giovane residente in via Malpaga a Mira che, verso le 2 della notte tra domenica e lunedì, è stato aggredito da una coppia di intrusi per poi raggiungere il pronto soccorso per farsi medicare. Tutto inizia poco prima, quando i malintenzionati decidono di insinuarsi nelle pertinenze di un'abitazione singola. In giardino pareva non esserci nessuno, dunque l'occasione sembrava propizia per avvicinarsi a un capanno e cercare di forzarne la porta. In quel modo i ladri avrebbero potuto impossessarsi di quanto si trovava all'interno. 

Per i delinquenti, però, il piano è saltato nel momento in cui è tornato a casa il figlio della coppia di proprietari. Si tratta di un giovane tra i venti e trent'anni. Sente degli strani rumori e si accorge delle ombre che stavano armeggiando vicino al capanno. Decide di affrontare gli intrusi per indurli alla fuga, ma non mette in conto la reazione violenta di uno dei delinquenti: quest'ultimo rivolge lo stesso arnese metallico che stava utilizzando per forzare la porta del capanno contro il giovane. Poi, per assicurarsi la fuga, colpisce il suo interlocutore in pieno volto. A quel punto i malviventi hanno fatto dietrofront e sono fuggiti, facendo perdere le proprie tracce nell'oscurità. Non è ancora chiaro se a piedi o in auto. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della tenenza di Mira, che hanno raccolto la testimonianza dell'aggredito. Lo stesso poi ha raggiunto il pronto soccorso per farsi medicare le escoriazioni riportate.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento