Cronaca Castello / Calle Dose Castello

Incendio in cucina, due intossicati vicino a Santa Maria Formosa

Il fumo si è levato alto sopra i tetti di Castello intorno alle 17.30, mettendo in allarme residenti e turisti. Sul posto vigili, pompieri e 118

Il fumo in calle e i soccorsi all'opera (foto di Nicolò Brugiolo)

Fumo sopra i tetti del centro storico, mercoledì pomeriggio, quando un principio di incendio è divampato nella cucina di un locale di Castello. Una densa colonna di vapore nero si è levata in cielo da calle del Dose, a pochi passi da campo Santa Maria Formosa e da campo Santa Marina. Il problema si sarebbe verificato tra ad una friggitrice del ristorante nei pressi di palazzo Simonetti, e le acri esalazioni avrebbero anche causato un intossicazione a due persone, dipendenti della stessa attività. Uno dei due, che pare essere il cuoco del ristorante, è anche stato trasportati in ospedale per accertamenti. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco del centro storico, gli agenti della polizia municipale e i paramedici del 118, che si sono occupati di soccorrere le due persone finite in mezzo al fumo. La calle si è anche subito riempita di turisti e residenti curiosi, accalcatisi nella strettoia per capire cosa fosse successo e quindi allontanati dai vigili urbani per permettere ai pompieri e ai sanitari di compiere il loro lavoro. Alle 20 di sera gli specialisti del 115 erano ancora sul posto: pare infatti che il fumo, salito lungo la cappa aspiratrice, si sia riversato nei solai e nei controsoffitti di legno, facendo impennare la temperatura dei delicatissimi elementi strutturali, i pompieri sono quindi rimasti davanti all'area transennata del ristorante per essere pronti ad ogni evenienza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in cucina, due intossicati vicino a Santa Maria Formosa

VeneziaToday è in caricamento