Hanno paura di non riuscire a salire sull'aereo e invadono la pista all'aeroporto Marco Polo

E' successo lunedì al Marco Polo: una famiglia (genitori e due figli minori) ha forzato un gate per raggiungere un velivolo EasyJet diretto a Napoli. Multa da 2.074 euro a mamma e papà

Foto Michele Crosera

A quanto pare non avevano alcuna intenzione di perdere il volo EasyJet per Napoli e, per questo motivo, hanno deciso di prendere una scorciatoia. Peccato che tutto ciò cozzasse contro le norme di sicurezza dell'aeroporto Marco Polo, luogo sensibile se ce n'è uno anche sul fronte antiterrorismo.

Allarme lunedì sera

Gli agenti della polizia di frontiera lunedì sera sono entrati in azione dopo che una famiglia composta da genitori e due figli minori hanno "invaso" la pista per raggiungere il velivolo su cui sarebbero dovuti salire. Per farlo hanno pensato bene di forzare la porta del gate 7, facendo così scattare l'allarme, per poi ritrovarsi davanti gli uomini in divisa e tutti i componenti del dispositivo di sicurezza aeroportuale e del gestore Save.

Maxi multa

Gli intrusi, che avevano regolarmente superato i controlli d'imbarco ed erano in possesso di regolare biglietto, non hanno naturalmente potuto raggiungere l'aereo. Anzi, l'invasione è costata cara: ogni maggiorenne dovrà pagare una multa di 2.074 euro, come disposto dal Codice della navigazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primo caso di Coronavirus nel Veneziano: è un 67enne di Mira

  • Aumentano i casi positivi al coronavirus: aggiornamenti

  • Coronavirus, cresce il numero dei contagiati: 43 in Veneto, 6 solo a Venezia

  • Coronavirus, inizia la settimana più lunga: gli aggiornamenti

  • L'ordinanza del ministero della Salute e del presidente della Regione Veneto

  • Coronavirus: l'ordinanza per i Comuni colpiti del Veneto

Torna su
VeneziaToday è in caricamento