menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'allarme non scatta e un passeggero si trova sulla pista dell'aeroporto

Lo denuncia Mauro Armelao, segretario provinciale di Ugl polizia: "L'uomo si è ritrovato per caso nella zona dove vengono caricati i bagagli. Un malintenzionato avrebbe avuto via libera"

"Un cittadino di nazionalità pakistana si è ritrovato mercoledì sulla pista dell'aeroporto Marco Polo di Tessera, vicino alla zona dei bagagli, passando inosservato: ha aperto due porte che dovrebbero essere allarmate, ma nulla è scattato". Lo denuncia Mauro Armelao, segretario provinciale di Venezia Ugl Polizia.

"Ha aperto una porta del primo piano, nella zona partenze, e poi una porta al piano terra - racconta - nessuna delle due ha funzionato con l'allarme visivo e sonoro, nemmeno l'allarme è scattato nella sala operativa della polizia di frontiera. L'uomo, regolare in Italia, si è ritrovato tranquillo e per caso, nella zona dove vengono caricati i bagagli - continua - che poi vengono portati a bordo degli aerei in partenza".

Tutto ciò poteva comportare un rischio per la sicurezza dello scalo. "Ma da quanto tempo in quelle porte non funzionava l'allarme? E quanta gente, probabilmente - si chiede Armelao - ha utilizzato quelle porte per eludere altri controlli? Speriamo di no. Per assurdo un malintenzionato poteva manomettere qualche aeromobile o addirittura inserire qualcosa in qualche bagaglio che aveva già passato il controllo di sicurezza, perché ormai pronto per essere imbarcato". Fonti della polizia aeroportuale confermano l'episodio ma precisano che l'allarme, messo fuoriuso dalla neve caduta lunedì scorso, è oggetto di un intervento di ripristino in corso da due giorni. L'uomo si sarebbe ritrovato inavvertitamente in pista, si rileva, dopo aver già effettuato tutti i controlli di sicurezza e di frontiera. (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento