Mercoledì, 12 Maggio 2021
Cronaca

Borseggiatrici scoperte sul bus, fuga dalla rivolta dei passeggeri

Le due giovani sono state scoperte in flagrante sabato scorso sulla linea 4. Accerchiate, sono riuscite a scampare in extremis all'arresto

Il piano era sempre il solito. Una finta perdita dell'equilibrio che si traduce in uno spintone per la vittima di turno che tranquillamente si trova a bordo dell'autobus. Approfittando del parapiglia la complice insinua la mano nella borsa del malcapitato e si porta via portafoglio o oggetti personali. Stavolta, però, per due borseggiatrici entrate in azione su un autobus Actv della linea 4 il piano è naufragato. Di più.

Hanno dovuto far fronte alla reazione stizzita dei passeggeri, che a un certo punto, come riporta il Gazzettino, sabato scorso hanno accerchiato le due giovani. Sarebbe nata anche una colluttazione, con le "manolesta" costrette a lasciare il malloppo. Poi la fuga alla fermata, in extremis. La coppia, composta da una ladra alta bionda con la coda e un'altra un po' più bassa castana, d'un soffio è riuscita a evitare l'arresto.

Sono state sorprese in piena azione e quindi fermate. L'autista Actv ha chiamato subito la polizia, ma al momento dell'arrivo delle Volanti delle ladre non c'era più traccia. La corsa quindi è continuata fino a piazzale Roma, mentre alcuni testimoni avrebbero scorto le fuggitive salire a loro volta su un autobus della linea 2. Ma il controllo degli occupanti non ha portato ai risultati sperati. In tutto questo almeno due persone sarebbero rimaste vittima di furto, con un bottino di alcune centinaia di euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borseggiatrici scoperte sul bus, fuga dalla rivolta dei passeggeri

VeneziaToday è in caricamento