menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Puntano negozi, bar e ristoranti Predoni scatenati in tutta Venezia

La zona più battuta è quella delle Fondamenta Nove. I malviventi agiscono in piena notte, ma raccattano solamente pochi spiccioli

Si infilano in ogni pertugio, utilizzano cacciaviti o piedi di porco, prendono di mira ogni zona di Venezia. Ladruncoli scatenati in centro storico, l’area più battuta è sicuramente quella delle Fondamenta Nove. In un centinaio di metri negli ultimi giorni sono stati registrati svariati colpi (tre ristoranti e un fiorista praticamente uno accanto all’altro), ma i bottini sono quasi sempre magrissimi. Come riporta Il Gazzettino, i malviventi vanno a nozze in quella zona poco illuminata, poco in vista e poco frequentata in orario serale.

Giovedì notte una banda ha tentato l’irruzione al ristorante-pizzeria “Da Alvise” cercando di forzare la posta finestra e scavando attorno al legno della serratura, non ce l’ha fatta e allora si è concentrata sulla vicina fioreria “Comin”, in Calle dei Buranelli. Un ladro è riuscito ad infilarsi dentro il negozio dopo aver aperto una finestrella, ma dal fondo-cassa ha potuto portare via solamente 55 centesimi. Nei giorni precedenti i predoni avevano puntato anche il ristorante “Algiubagiò” e “La Colonna”. Nel primo caso sono fuggiti prima di entrare, nel secondo sono entrati ma hanno trovato la cassa vuota.

I colpi si susseguono ma ormai i titolari conoscono bene l’andazzo e non lasciano nulla di prezioso, tantomeno gli incassi, all’interno della propria attività. La rogna più grande è legata a porte e finestre, spesso da riparare e in alcuni casi addirittura da sostituire.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento