Ladri presi subito dopo il furto in pizzeria

I carabinieri sono intervenuti la notte scorsa a Torre di Mosto e hanno arrestato i due responsabili in flagrante

Foto d'archivio

Ieri notte i carabinieri sono stati chiamati per un furto in corso alla pizzeria "La Torresana", a Torre di Mosto. Le pattuglie sono arrivate quasi subito e hanno trovato uno dei responsabili ancora sul posto, mentre stava cercando di allontanarsi dal locale; ci è voluto poco per individuare anche il suo complice, rintracciato pochi minuti dopo in un ricovero di fortuna situato poco distante.

Le indagini eseguite dai carabinieri del Radiomobile di Portogruaro, in collaborazione con i colleghi di San Michele al Tagliamento, hanno permesso di accertare «chiari e precisi elementi» che hanno incastrato i due: si tratta di un 36enne e un 23enne di nazionalità marocchina, richiedenti asilo, che stamattina sono stati processati per direttissima e condannati per furto aggravato in concorso alla pena di 1 anno di reclusione, oltre che 300 euro di multa. Una parte della refurtiva è stata recuperata e restituita alla proprietaria della pizzeria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento