menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rientra con la spesa e rimane impietrita di fronte ai ladri in casa

Accade a San Donà nei giorni scorsi. Giovane mamma lascia il figlio in auto per portare dentro le prime sporte e sorprende quattro predoni

Rimane immobilizzata dal terrore. Davanti a lei quattro banditi che stavano scendendo le scale dopo aver rovistato il più possibile nella sua abitazione. Poi il gesto eloquente di fare silenzio, altrimenti sarebbero stati guai. Come riporta il Gazzettino, sono stati momenti di paura nei giorni scorsi per una giovane mamma residente in via Cimabue a San Donà, nel quartiere Villaggio San Luca. Verso le 19 la donna torna dalla spesa e parcheggia l'auto. Dopodiché lascia il figlio di due anni e mezzo sul seggiolino per portare le prime sporte in casa.

Ma una volta varcato l'ingresso si trova davanti quattro malviventi, che avevano fatto irruzione per compiere una razzia. A quel punto gli intrusi non si perdono d'animo e con tutta calma intimano il silenzio alla loro interlocutrice, poi, come niente fosse, se ne vanno non prima di essersi impadroniti di gioielli e soldi. Un episodio che nel quartiere ha destato un certo clamore, tanto che i residenti starebbero ragionando se organizzare una colletta per potersi affidare a sorta di vigilanza privata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento