menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sorpreso mentre sta rubando nelle automobili in sosta a Jesolo Lido

Un 31enne marocchino senza fissa dimora è stato arrestato nella notte di domenica dai carabinieri. A individuarlo due guardie giurate

E' stato sorpreso mentre cercava di mettere a segno un colpo a bordo di un'auto in sosta a Jesolo Lido. Nottata di "lavoro" finita male per un 31enne di nazionalità marocchina bloccato dai carabinieri della stazione di Eraclea verso le 2.30 di domenica. A incastrarlo due guardie giurate della società Serenissima che, transitano davanti al parcheggio di un hotel di via dei Mille, hanno notato l'intruso che si aggirava in maniera sospetta tra i veicoli in sosta. Poco dopo si sono accorti di una luce accesa all'interno di un abitacolo e hanno deciso di verificare cosa stesse accadendo.

I due agenti hanno quindi trovato il 31enne, senza fissa dimora, intento a forzare la portiera di una Fiat Croma per poi rovistare all'interno. La razzia si è conclusa ancora prima di iniziare, con i carabinieri che sono intervenuti sul posto e hanno arrestato il ladruncolo. Lunedì al termine della direttissima il 31enne è stato condannato a sei mesi e venti giorni di reclusione e al pagamento di una multa di novanta euro. Cui si aggiunge il divieto di dimora nei comuni di Jesolo ed Eraclea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento