Motociclista sfreccia a 120 chilometri all'ora, ma il limite è di 50: patente sospesa

Sono invece due gli automobilisti sanzionati in base alle rilevazioni del nuovo telelaser in via Alberoni a Lido: entrambi guidavano ben sopra il limite imposto

Via Alberoni

La nuova postazione telelaser in via Alberoni al Lido ha cominciato a mietere vittime. In base a quanto rilevato dalla strumentazione tecnica, infatti, sono stati sanzionati due automobilisti provenienti da Malamocco che percorrevano il tratto di strada in questione ad una velocità abbondantemente superiore al limite dei 50 km/h previsti.

Al primo, che viaggiava a 98 km/h, è stata ritirata la patente, poi inviata alla Prefettura che ne determinerà il periodo di sospensione da applicare, che varia da uno a tre mesi. Gli sono inoltre stati decurtati 6 punti e dovrà pagare una multa di 531 euro. Al secondo, che viaggiava a 76 km/h, sono stati tolti 3 punti dalla patente ed è stata contestata una sanzione di 169 euro

Ma l'episodio più clamoros è stato registrato nei giorni scorsi, quando nello stesso tratto di strada gli agenti della polizia municipale hanno fermato un motociclista che sfrecciava a 120 km/h: la violazione in questo caso ha portato al ritiro della patente e l'invio della stessa alla Prefettura per la valutazione della sospensione (da 6 a 12 mesi), alla decurtazione di 10 punti, oltre ad una multa di 828 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani si decide sul colore del Veneto, Zaia: «Pressione su ospedali, ma tutto sotto controllo»

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché Venezia era piena di gatti?

Torna su
VeneziaToday è in caricamento