Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Marghera / Via dei Pioppi

Scoppia una lite, lei afferra un oggetto affilato e taglia il pene all'ex compagno

È successo sabato sera verso le 21.30 in un appartamento in via dei Pioppi a Marghera. La donna è uscita di casa con la maglia sporca di sangue

Scatta l'allarme al 113 e sabato sera verso le 21.30 le volanti della questura con l'ambulanza del Suem 118 intervengono in via dei Pioppi a Marghera per una brutta aggressione in casa. Nell'appartamento un uomo e una donna africani avevano litigato violentemente. La situazione è degenerata fino al punto in cui lei avrebbe afferrato un coltello, o un oggetto affilato, e inferto un colpo all'uomo tagliandogli il pene. Una ferita pericolosa e impressionante: il vicinato, sentite le urla, ha segnalato alle forze dell'ordine e i poliziotti arrivati in appartamento hanno accertato quando era successo.

Il Suem ha preso in cura il ferito, K.B.T, di origine africana sulla quarantina, portandolo in Pronto soccorso all'Angelo. I medici hanno riscontrato la ferita da arma da taglio al pene e l'equipe di Urologia lo ha operato nella notte. Resta ricoverato in reparto dove gli specialisti lo tengono monitorato per verificare gli esiti del delicato intervento, ma non è in pericolo di vita.

La donna è stata arrestata per lesioni aggravate. Ha spiegato che l'uomo, suo ex compagno, avrebbe tentato di costringerla ad un rapporto sessuale. Ora la sua versione è al vaglio degli investigatori, che hanno raccolto gli elementi utili a ricostruire la vicenda. I vicini a un certo punto durante la colluttazione hanno visto la donna uscire in strada con la maglia sporca di sangue. È stata visitata la mattina successiva al pronto soccorso, poi riconsegnata alle forze dell'ordine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoppia una lite, lei afferra un oggetto affilato e taglia il pene all'ex compagno
VeneziaToday è in caricamento