menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bibione, ritrovati resti umani in spiaggia

La scoperta di un passante, nella serata di sabato: si tratta di una mandibola con tutti i denti attaccati, portata poi in obitorio. Indagini in corso dei militari dell'Arma

Una mandibola con i denti ancora attaccati. Questa la scoperta di un passante nella serata di sabato, mentre si trovava sulla spiaggia di Bibione, proprio al confine con Caorle. La marea ha scoperto quello che è stato subito individuato come un resto umano, ecco perché è scattata immediata l'allerta ai carabinieri.

Dopo la segnalazione, sul posto si sono portati a stretto giro di posta i militari dell'Arma della stazione locale e della compagnia di Portogruaro, che hanno effettuato i primi rilievi del caso. I resti ritrovati sono stati quindi portati all'obitorio di Bibione, dove saranno effettuati tutti gli esami per cercare di risalire all'identità del morto. Troppo presto per dirlo, ma è possibile che il corpo si trovasse seppellito, e il ripascimento lo abbia riportato alla luce del sole. Potrebbero trattarsi dei resti di una persona suicida, così come di un qualche migrante che ha intrapreso il viaggio della speranza verso l'Italia.

Ovviamente non c'è nessuna certezza. I carabinieri stanno ora effettuando controlli serrati sulle varie banche dati in possesso alle forze dell'ordine, per analizzare le liste delle persone disperse o segnalate come scomparse, in particolar modo nelle zone limitrofe al fiume Tagliamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento