Un manuale per rimettere piede in azienda in sicurezza

Presentato oggi dalla Regione che ha recepito tutte le disposizioni, prima fra tutte il Protocollo del 24 aprile, fino all'ultima circolare del ministro Speranza di mercoledì sera

Sanificazione delle imprese, archivio

I gesti spontanei e di routine fatti per portare avanti la propria attività e svolgere il proprio lavoro, in fase di ripartenza non saranno più gli stessi. A ragione continuiamo a ripetere: «Nulla sarà più come prima». Per riprendere servono regole certe, dopo l'emergenza coronavirus, comportamenti sicuri, senso di responsabilità e mezzi di protezione, specie nei posti dove trascorriamo la maggior parte del nostro tempo. Nasce per questo un manuale, redatto dalla Regione, inviato alle parti sociali per la riapertura delle attività produttive.

Le indicazioni

Ci sono tutte le indicazioni operative per la tutela della salute. Il documento è stato presentato oggi, giovedì 30 aprile, dall’assessore alla Sanità, Manuela Lanzarin, nel corso del consueto punto sulla situazione Covid-19 regionale. Il Manuale è destinato a quanti hanno mansioni di responsabilità in tema di salute nei luoghi di lavoro. Fornisce indicazioni operative per tutte le attività produttive e per garantire misure di tutela. E questo sia in aziende che non hanno mai sospeso l’attività, sia in quelle che si apprestano a ripartire, secondo le disposizioni dei provvedimenti governativi, per consentire loro una ripartenza in sicurezza.

Il Protocollo

Partendo da una prima versione del testo del 17 aprile, confrontata con le parti sociali, coordinata con il Protocollo nazionale del 24 aprile, elaborata recependo le indicazioni del dpcm del 26 aprile, e un’ultima circolare del ministero della Salute emessa ieri, spiega Lanzarin, «abbiamo tenuto conto di ogni passaggio nazionale, al punto, ad esempio, che la misurazione della temperatura, secondo il nostro testo iniziale obbligatoria, è divenuta facoltativa come previsto dal Protocollo nazionale. Siamo in linea, nessuno può permettersi di dire che vogliamo fare da soli».

La sperimentazione con il Covid manager

La sperimentazione avviata, che prevede la figura del Covid manager in ogni azienda, eseguita e conclusa su otto aziende padovane per un totale di 1.274 lavoratori coinvolti, ha fatto emergere un risultato confortante: «solo lo 0,4% di loro è risultato positivo - dice l'assessore -. Una ulteriore sperimentazione, per la quale abbiamo già ricevuto numerose dichiarazioni di disponibilità, riguarderà ora un gruppo di aziende sparse su tutto il territorio regionale. Nel frattempo – ha annunciato Lanzarin – è proseguito il lavoro di verifica delle situazioni sul campo da parte degli Spisal, che sono arrivati a controllare 7.576 aziende per un totale di circa 291.000 lavoratori, con esisti più che confortanti». 

I temi caldi del manuale

Il Manuale si divide in 10 diverse indicazioni operative: pulizia, decontaminazione e aerazione degli ambienti di lavoro. Informazione ai lavoratori e a tutti i frequentatori dell’azienda, limitazione delle occasioni di contatto, rilevazione della temperatura corporea, distanziamento tra le persone, igiene delle mani e delle secrezioni respiratorie. dispositivi di protezione individuale, uso razionale e giustificato dei test di screening, gestione degli eventuali casi positivi, ruolo del medico competente.

Numeri sui controlli

Sono stati condotti controlli su:
- pulizia degli ambienti di lavoro
- distanziamento tra le persone di almeno 1 metro
- utilizzo di mezzi per la protezione delle mani e delle vie respiratorie
- presenza di detergenti/igienizzanti per il lavaggio delle mani
- presenza di prodotto disinfettanti per la pulizia delle superfici
- presenza di cartellonistica informativa
- ricorso alle modalità di lavoro agile
- gestione delle modalità di accesso e uscita di lavoratori, fornitori e visitatori
- regolamentazione dell’accesso a mensa, bagni, spogliatoi.

Schermata 2020-04-30 alle 16.45.02-2

Ecco per Ulss di competenza tutti i controlli effettuati:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Schermata 2020-04-30 alle 16.46.19-2
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa succede al corpo se si eliminano i carboidrati?

  • Elezioni comunali Venezia 2020: liste, simboli e candidati

  • Stivale sul parapetto di Scala Contarini del Bovolo: polemica sul post della Ferragni

  • Fiori d'arancio in casa Panatta: Adriano sposa la sua Anna a Venezia

  • Camerieri pestano un collega in pizzeria, poi gli lanciano contro coltelli

  • Incidente tra mezzi pesanti in A4, due persone ferite

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento