Si tuffa in un canale per soccorrere l'amico, salvati dai carabinieri

Protagonisti dell'episodio un 45enne e un 57enne. Un veneziano ricoverato in gravi condizioni

Si getta in un canale per soccorrere l'amico, caduto inavvertitamente in acqua, ma viene colto da un improvviso maloreSarebbero molto gravi le condizioni di un 57enne di Mogliano, sfortunato protagonista di questo episodio avvenuto nel pomeriggio di ieri, lunedì 25 agosto, a Mogliano Veneto, in via degli Artiglieri.

L'uomo era entrato nel canale Pianton per soccorrere un amico, un 45enne di Scorzè (Venezia) che era caduto in acqua a causa di un mancamento, probabilmente dovuto ad una forte assunzione di alcolici. Per riportare in salvo entrambi sono intervenuti i carabinieri della stazione di Dosson: i militari non hanno esitato a gettarsi a loro volta nel canale. Le condizioni del 45enne non sono preoccupanti mentre il 57enne, finito in arresto cardiaco e rianimato sul posto da medico e infermieri del Suem 118, è ricoverato in condizioni gravissime al Ca' Foncello di Treviso. Incolumi i militari giunti in via degli Artiglieri grazie alla segnalazioni di alcuni passanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento