menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tragedia a Venezia, 62enne trovata schiacciata nel letto pieghevole

A scoprire la morte è stata la figlia della donna, che si era recata nella casa per verificare se ci fossero problemi. Risiedeva a Venezia in zona Celestia

Una tragedia assurda. Difficilmente prevedibile. E una scena terribile, quella che si è presentata davanti agli occhi della figlia di una veneziana di 62 anni, quando, la mattina di sabato, è entrata in casa della madre: la donna priva di sensi, incastrata nella rete del letto pieghevole, oramai morta per asfissia. Era passata a casa della madre proprio per verificare se ci fossero problemi, dal momento che non riusciva a contattarla telefonicamente. Ecco allora l'atroce scoperta.

Come riporta il Gazzettino, per la signora, una 62enne residente nell'appartamento di Ramo Baffo in zona Celestia a Venezia, a quel punto non c'era più nulla da fare. Inutile il disperato intervento dei soccorsi: il 118, giunto sul posto, non ha potuto far altro che constatare il decesso.

Il personale del Suem avrebbe poi allertato la polizia per verificare un eventuale coinvolgimento di altre persone nel decesso, anche se non risultavano tracce né di effrazione né di trambusto di alcun genere. Anche il medico legale ispezionando il corpo non avrebbe riscontrato segni di aggressione o colluttazione: dopo il controllo avrebbe stilato un referto che descrive il decesso appunto come  "asfissia meccanica da compressione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento