menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Onoranze funebri Cracas

Onoranze funebri Cracas

Tragedia a Gambarare: colpito da infarto mentre guarda la tv, muore davanti all'amico

Ha perso la vita Cristiano Calzavara, 34enne impiegato a Porto Marghera. Inutili i soccorsi. Dolore enorme per la fidanzata e i parenti. Funerali venerdì nella frazione di Mira

Un destino imprevedibile ha messo fine anzitempo alla vita di Cristiano Calzavara, 34 anni. Abitava a Gambarare di Mira ma nell'ultimo periodo stava cercando una nuova sistemazione assieme alla fidanzata, Irene. È stato stroncato da un infarto la sera dell'8 gennaio mentre (lo riporta La Nuova Venezia) si trovava in casa assieme a un amico. Avevano finito di cenare e si erano seduti sul divano per guardare la televisione, quando, all'improvviso, Cristiano si è sentito male. È diventato cianotico e si è accasciato, in preda ai dolori. Inutili i tentativi dell'amico di soccorrerlo, così come la chiamata al 118. I sanitari giunti sul posto pochi minuti più tardi gli hanno praticato il massaggio cardiaco, ma ormai era troppo tardi. In pochi istanti il cuore di Cristiano aveva smesso di battere per sempre.

Dolore in paese

Fino a quel momento, da quanto se ne sa, non aveva dato sintomi di soffrire di problemi cardiaci. Il paese, appresa la notizia, è stato gettato nel lutto: tutti, tra Gambarare e Piazza Vecchia, lo conoscevano per la sua giovialità e simpatia. Nella vita faceva l'impiegato per una ditta che opera al Petrolchimico di Porto Marghera. Cristiano lascia, oltre alla compagna Irene, gli zii Antonietta, Giorgio, Enrico e Ornella, e i cugini Silvia e Alessandro. I genitori li aveva persi entrambi in passato. Il parere medico ha accertato che il decesso è sopraggiunto per un infarto, autorizzando le esequie: il funerale sarà celebrato venerdì 12 gennaio alle 10 nel duomo di Gambarare. Il corteo funebre partirà alle 9.40 dall'obitorio di Dolo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: oggi è il giorno più triste dell'anno, ecco perché

Attualità

Chiude la sezione Covid 4 all'ospedale di Jesolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento