menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Collassa mentre sta consegnando i giornali: muore "storico" edicolante di Venezia

Domenico Vianello, 51 anni, è collassato mentre aveva appena finito di consegnare i giornali in un albergo di lista di Spagna. La sua attività era situata in calle San Simeon Piccolo

Una tragedia che ha lasciato senza parole i tanti che negli anni hanno frequentato la sua edicola vicino alla chiesa di San Simeon Piccolo a Venezia. A due passi dal Burger King. Il gestore dell'attività, Domenico Vianello, 51enne, è rimasto vittima di un malore fatale durante le prime ore della mattina di domenica, quando era intento a consegnare, come ogni giorno, i giornali nei bar e hotel della zona. Stava per uscire da un albergo di lista di Spagna quando, poco dopo le 6, è collassato a terra privo di sensi. Lo staff della struttura, piuttosto conosciuta, ha chiesto subito l'intervento dei sanitari del 118 che hanno cercato di rianimare lo sventurato. Purtroppo, però, al medico non è rimasto altro che constatare il decesso dell'uomo.

La notizia dell'accaduto in poche ore si è allargata a parte del centro storico, visto che non solo Domenico Vianello, originario di Pellestrina, lavorava tutto il giorno in calle Simeon Piccolo, ma lì vicino aveva anche la propria abitazione. A Venezia dunque era legato a doppio filo, così come i veneziani che frequentano la zona della stazione erano legati a lui, sempre disponibile e dalla battuta pronta.

"Abbiamo cercato di evitare quello che poi è successo - raccontano dall'albergo - i soccorsi sono arrivati. Ma non c'era più nulla da fare". Il 51enne lascia nel dolore la moglie e i figli, oltre che la madre. I funerali si svolgeranno mercoledì prossimo alle 11 nella chiesa di San Simeon Profeta. In tanti in queste ore hanno voluto tributare un loro personale sui social network all'edicolante. Soprattutto chi lavora presto la mattina e aveva in Domenico Vianello un punto di riferimento per scambiare due parole e trovare una presenza amica quando la città dorme ancora. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento