Morto il dottor Giovanni Tonellato, ex direttore dei servizi sociali in Riviera

Scomparso il giorno di Ferragosto a 74 anni, dopo una breve malattia

Giovanni Tonellato

È morto il giorno di Ferragosto, dopo una breve malattia, Giovanni Tonellato, 74 anni, trevigiano d’origine, da molti anni residente a Pianiga: ex direttore dei servizi sociali della Ulss13 di Dolo-Mirano, incarico che ha mantenuto per oltre vent'anni.

La carriera

Ha iniziato la sua attività in Riviera del Brenta all'inizio degli anni ’80, dando vita alla realizzazione dei servizi socio-sanitari del territorio, provenendo da una esperienza professionale e formativa come sociologo all’Istituto Gris. Dopo il pensionamento dall’Ulss, ha esercitato la professione di psicoterapeuta nel suo studio a Fiesso d’Artico. Nell'ultima parte della sua vita si è dedicato all'associazione culturale Liberi Autori che gli ha consentito di concretizzare la sua passione per la letteratura e la scrittura, dando vita anche al premio letterario Città Riviera del Brenta. Il suo impegno civile e sociale si è declinato nel credere fortemente alla realizzazione di servizi per tutti i cittadini, affinché le persone fossero al centro della azione politica e di governo delle aziende Ulss. La moglie Paola e i figli Nicola, Barbara, Marianna ed Emma, ringraziano tutti quelli che l’hanno conosciuto ed apprezzato e che per questo lo ricorderanno. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto tra due auto, morta una donna

  • L'Amerigo Vespucci torna in laguna in compagnia della nave San Giorgio

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie» ​

  • Tacco11 della famiglia di Federica Pellegrini nel nuovo hotel a 5 stelle di Jesolo

  • Donna trovata morta sugli scogli, è una signora di Noale

  • Travolto da un'auto, morto un pensionato di 63 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento