Cronaca Via Tintoretto

Multato per divieto di sosta, se la prende coi vigili: uno in ospedale

L'episodio a Fossò nella serata di giovedì. Per riuscire a bloccare il residente violento è stato necessario l'intervento di una pattuglia dei carabinieri

Parcheggia in divieto, se la prende con i vigili. Non voleva saperne di ragionare, l'uomo che giovedì sera è stato avvicinato dagli operatori della polizia locale a Fossò, proprio davanti alla sua abitazione di via Tintoretto. Anzi, è andato su tutte le furie inscenando un'aggressione che ora potrebbe costargli cara.

Tutto è cominciato con una sosta non regolare. Per la verità, come riporta il Gazzettino, più volte i vicini di casa avrebbero segnalato i comportamenti scorretti del residente, che aveva la pessima abitudine di parcheggiare le sue automobili sul marciapiede o addirittura negli spazi riservati ai disabili. Probabile infatti che sia stato uno di loro, dopo l'ennesima infrazione, a chiedere l'intervento della polizia locale dell'unione dei comuni città della riviera del Brenta.

Fatto sta che gli operatori, giunti intorno alle 20 di giovedì, quando hanno estratto il blocchetto per sanzionare l'uomo sono stati aggrediti. Dapprima avrebbe dato in escandescenze, insultando gli agenti, poi sarebbe passato alle mani, cercando il contatto fisico per allontanarli. Tanto che per bloccare l'uomo è stato necessario l'intervento di una pattuglia dei carabinieri. L'episodio è stato verbalizzato, ora si valuta se denunciare il violento per resistenza a pubblico ufficiale anche perché uno dei vigili è finito al pronto soccorso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Multato per divieto di sosta, se la prende coi vigili: uno in ospedale

VeneziaToday è in caricamento