menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Bombe r

Bombe r

Muore 80enne, in soffitta trovano bombe e un missile per bazooka

La scoperta nell'abitazione dell'anziano in via Ticino a Mestre: i parenti stavano sistemando i ricordi dell'uomo quando hanno trovato le armi in un baule. Chiamati gli artificieri

Quando hanno aperto la scatola e hanno trovato dentro due bombe e un missile per bazooka non credevano ai loro occhi. L’anziano parente, un 80enne di Mestre residente in via Ticino e deceduto agli inizi di gennaio, aveva sempre vissuto con gli ordigni risalenti alla Seconda Guerra Mondiale ben nascosti in un baule in soffitta con il concreto rischio di saltare in aria se fossero improvvisamente esplose.

TROVA LA BOMBA NEL CAMPO, LA SPOSTA VICINO CASA


IL RITROVAMENTO. Come riporta La Nuova Venezia la scoperta del tutto casuale è avvenuta da parte dei familiari dell’anziano che alla morte dell’uomo hanno deciso di sistemarne l’abitazione: una volta scoperto il contenuto si sono subito precipitati a chiamare la polizia. Gli agenti, accertato che fossero reali residuati bellici, hanno quindi chiesto l’intervento degli artificieri che hanno trasportato gli ordigni in un luogo sicuro per farle brillare. I parenti dell’uomo non sono riusciti a fornire una spiegazione sulla singolare collezione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento