menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Noale, pioggia di finanziamenti contro la violenza sulle donne: 170mila euro in due anni

Il grosso della cifra proviene dal terzo posto ottenuto in un bando nazionale. La graduatoria è stata resa nota dalla Presidenza del Consiglio. Altri 7mila euro, invece, dalla Regione

La città di Noale, in quanto capofila del progetto "Estia & Sonia per Venezia", e supportata in qualità di partner da Ulss 12, Ulss 13 e cooperativa sociale Iside, si è aggiudicata il bando ministeriale, emesso lo scorso 8 marzo, per il "potenziamento dei centri antiviolenza e dei servizi di assistenza alle donne vittime di violenza e ai loro figli e per il rafforzamento della rete dei servizi territoriali".

Lo scorso 22 novembre, la Presidenza del Consiglio del Ministri - Dipartimento per le pari opportunità ha infatti reso noto la graduatoria dei 163 progetti pervenuti da tutta Italia, ritenuti ammissibili. Grande soddisfazione dall'Amministrazione comunale nell’apprendere che Città di Noale si è classificata con 93 punti al terzo posto ex aequo del bando nazionale, dopo i centri di Milano e "Telefono Rosa" di Roma.

Progetto vincente e finanziamento cospicuo. Sono 170mila euro infatti i fondi da utilizzare in due anni per rafforzare l'assistenza alle donne, ma anche ai minori vittime di violenza assistita, nonché per implementare interventi per il recupero e l'accompagnamento dei soggetti responsabili di atti di violenza. A questo risultato, se ne aggiunge altro di qualche giorno fa. Si tratta di un finanziamento regionale di 7mila euro, per l’anno 2017, ottenuto dalla Città di Noale, capofila, e unitamente ai comuni di Scorzè, Salzano, Santa Maria di Sala, Spinea, Martellago e Mirano, uniti insieme nella Commissione Intercomunale per la promozione delle pari opportunità.

"Risultati importanti - ha commentato Annamaria Tosatto, consigliere alle Pari opportunità - che premiano quanto si sta facendo concretamente e si continuerà a fare sul nostro territorio per debellare l’odiosa piaga della violenza di genere, in tutte le sue sfaccettature".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento