Cronaca

Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Il presidente Zaia ha annunciato i nuovi provvedimenti validi solo per i giorni prefestivi. Centri commerciali restano invece chiusi come previsto da Dpcm

Una nuova ordinanza con la quale si permette l'apertura nei giorni prefestivi, e quindi anche il sabato, dei negozi di medie e grandi dimensioni, previo rispetto dei limiti di presenza all'interno delle strutture di vendita. È quella annunciata oggi dal presidente della Regione Luca Zaia nel corso del punto stampa di oggi dalla sede della protezione civile di Marghera. I centri commerciali restano invece chiusi, così come previsto dal Dpcm. Le nuove misure regionali entrano in vigore da domani e rimangono valide fino al prossimo 3 dicembre, quando scadrà l'ultimo decreto ministeriale. Come specificato dal governatore, con strutture medie si intendono:

  • negozi sopra i 250 metri quadrati
  • magazzini di abbigliamento, negozi di mobili, outlet
  • tutte le condizioni di vendita che non abbiano nulla a che vedere con i centri commerciali

Non cambia nulla invece per giorni festivi e domenica. In apertura di conferenza Zaia ha fatto come di consueto il punto sulla situazione dei contagi. «La percentuale dei positivi al coronavirus in Veneto ogni 100mila abitanti si sta mantenendo costante, - ha detto - questo ci fa pensare di essere arrivati nella parte alta della curva». Non ci sono certezze in merito si tratta solo di numeri, ma il trend fa ben sperare. «Potremmo aver raggiunto l'apice, ma naturalmente non possiamo avere certezza matematica».

Articolo in aggiornamento

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

VeneziaToday è in caricamento