menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

L'app di Actv cresce, più utenti acquistano con smartphone. Da oggi anche le strisce blu

Nuove funzioni presentate lunedì. Possibilità di pagare la sosta sugli stalli di Mestre, Marghera e Lido allungando o accorciando i tempi a piacimento. Attivata la tool "trip planner"

Actv sempre più digitale. In meno di due anni la Avm Venezia official app ha registrato oltre 700mila euro di ricavi in titoli di viaggio e 130mila download, raddoppiando il volume d'affari tra il 2016 e il 2017. I numeri incoraggiano l'azienda di trasporto pubblico veneziano, che ora vuole puntare maggiormente sul software disponibile gratuitamente negli store di Apple e Android.

Da oggi, infatti, con la nuova release, sarà possibile pagare tramite app anche la sosta sugli stalli con strisce blu di Mestre, Marghera e Lido. È sufficiente selezionare il nome della via in cui si è parcheggiato il veicolo (ma è attiva anche la funzione di geo localizzazione) e indicare il tempo di permanenza previsto: la durata della sosta può anche essere interrotta in anticipo o posticipata, sempre via app. Altra novità comunicata lunedì in conferenza stampa è la funzione trip planner, ovvero il tool che permette di calcolare il percorso attraverso il servizio di trasporto pubblico Avm/Actv. In modalità trip planner, è possibile selezionare la soluzione di viaggio di interesse e quindi procedere all'acquisto della proposta tariffaria migliore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per utilizzare la app è necessario registrarsi (una sola volta dopo il download) inserendo nome, cognome, indirizzo email e numero di cellulare. Il pagamento è effettuabile con carta di credito oppure attraverso il caricamento di un borsellino elettronico, consigliato per acquisti frequenti e di piccolo importo (ad esempio quelli per le strisce blu). Si possono acquistare, naturalmente, anche biglietti e abbonamenti per la navigazione: all'utente viene fornito un Qr-code da passare sotto un apposito reader collocato ai tornelli di ingresso degli imbarcaderi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Altino, le indagini di Ca' Foscari svelano un porto

  • Cronaca

    Buco nell'asfalto, strada chiusa a Torre di Mosto

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento