Quattro nuovi servizi di gondola da parada a Venezia

Ai 5 approdi già attivi potrebbero aggiungersi quelli di Ferrovia, San Samuele, San Beneto e San Marcuola. Via libera dalla Giunta, si attende la decisione del Consiglio

Gondola da parada (archivio)

Sette licenze in più per il servizio pubblico di gondola, che andranno a raddoppiare il servizio che, ad oggi, vede attivi 5 stazi e in prospettiva 9. Agli approdi di Dogana, Giglio, San Tomà, Carbon e Santa Sofia, infatti, si aggiungeranno quelli di Ferrovia, San Samuele, San Beneto e San Marcuola che oltre a essere utilizzati per il normale servizio verranno allestiti anche per il servizio di trasporto di persone disabili che vedrà partenze da Piazzale Roma e arriverà a San Marco. Il via libera è arrivato ieri dalla Giunta comunale riunita in web conference. Ora a delibera arriverà in Consiglio comunale per il voto conclusivo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Anche in questa occasione - commenta il sindaco Luigi Brugnaro - i gondolieri stanno dimostrando il loro attaccamento alla Città rinnovando la loro disponibilità nel rendere Venezia sempre più collegata e facile da percorrere. Avere la possibilità di poter contare sul loro sostegno per creare percorsi alternativi per muoversi in città in un momento in cui siamo tutti impegnati ad evitare il sovraffollamento dei mezzi pubblici dimostra quanto, se si lavora tutti assieme per raggiungere un obiettivo comune a vantaggio di tutti i cittadini, le soluzioni si trovano». Gli ha fatto eco Andrea Balbi, presidente dell'associazione Gondolieri: «Quando Venezia chiama - ha detto - i gondolieri sono sempre in prima linea per sostenere questa stupenda città. Lo abbiamo fatto ogni qual volta ce ne fosse la necessità e lo vogliamo dimostrare anche oggi andando ad incrementare un servizio utile per quanti vivono o vengono a visitare Venezia».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si alza il rischio di contagio, in Veneto regole più severe: lunedì nuova ordinanza

  • Le previsioni: possibili grandinate e raffiche di vento

  • Spara e uccide l'ex marito della compagna: arrestato

  • Violento maltempo: tetti scoperchiati, albero caduto su una casa di cura FOTO

  • Moda e calzature in ginocchio

  • Addio a Carlotta, morta nel sonno a 13 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento