menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'occupazione di ieri sera

L'occupazione di ieri sera

Occupata nella notte la sede San Sebastiano di Ca' Foscari

Azione dell'Unione degli universitari contro le politiche del governo. Venerdì i ragazzi della Rete degli studenti medi hanno invece trattato i temi degli spazi per giovani e della deriva turistica di Venezia

Occupazione nella serata di ieri e per tutta la notte nella sede di San Sebastiano dell'università Ca' Foscari, a Venezia. «Abbiamo voluto mostrare il nostro dissenso tramite un’azione forte - spiega Matteo Baroglio, coordinatore dell'Unione degli universitari - Il nostro è il segnale di una classe che oggi viene dimenticata dal gruppo dirigente del Paese. Il segnale di tanti studenti che non vogliono accettare passivamente politiche scellerate portate avanti da chi crede di essere ancora in campagna elettorale. In questi mesi i nostri governanti ed i loro collaboratori si sono resi responsabili di uscite infelici che non hanno fatto altro che aumentare la nostra preoccupazione e creare malcontento negli strati sociali che maggiormente verranno colpiti dai provvedimenti che sono stati e che verranno messi in atto».

Pranzo in campo Saffa

L'iniziativa ha avuto luogo alla vigilia del 17 novembre, "giornata internazionale degli studenti". Un'altra mobilitazione, di natura diversa, è stata promossa ieri mattina dalla Rete degli studenti medi Venezia-Mestre, che hanno indetto un’assemblea pubblica nella loro sede in campo Saffa, sempre a Venezia. In questo caso il tema era più "locale": «Abbiamo discusso della mancanza di spazi di aggregazione nel nostro territorio - spiega la coordinatrice Viola Valabrega - L'amministrazione dovrebbe avere cura di riqualificare tutte quelle strutture potenzialmente efficienti, che rimangono invece abbandonate; e insieme investire realmente sulla gestione di una città che si pretende definire "metropolitana", ma che della città metropolitana ha ben poco dato che non si riesce a sfruttare la grossa risorsa rappresentata dal turismo senza che questa schiacci e soffochi la vita e le esigenze dei cittadini». L'incontro si è concluso con un pranzo sociale in campo.

WhatsApp Image 2018-11-16 at 15.56.50-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento