menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"C'è un malcostume spiccio di fondo, la gente deve capire che a Venezia non si gira in bici"

L'assessore al Turismo Paola Mar è entrata in merito alla nuova ordinanza sul divieto di circolare in bicicletta in laguna. "L'inasprimento delle sanzioni è indispensabile"

Sanzione e sequestro del mezzo per chi sarà pizzicato a girare per Venezia in bicicletta. Questa la delibera che il sindaco di Venezia Luigi Brugnaro e l'assessore alla Polizia municipale Giorgio D'Este hanno fatto approvare in giunta per limitare l'uso selvaggio dei cicli in laguna. Gli episodi di malcostume negli ultimi tempi si sono moltiplicati, e tra questi continuano ad esserci i turisti che non si fanno problemi a scorrazzare per campi e campielli in sella alla propria bici.

In merito all'argomento è entrata anche l'assessore al Turismo Paola Mar, che ha spiegato come l'inasprimento delle sanzioni amministrative e le limitazioni siano indispensabili. "C'è un malcostume spiccio di fondo - ha spiegato Mar - Di bici, purtroppo, ce ne sono, specie nei luoghi in prossimità della stazione. La gente deve capire che questa non è una città nella quale si gira in bicicletta o in macchina. Talvolta resto sorpresa, perché c'è anche qualche italiano che pensa di poter arrivare in Piazza San Marco in auto. O che crede che questo sia un privilegio garantito al sindaco".

"C’è un codice della strada, - ha continuato l'assessore - abbiamo fatto in modo che non si possa più girare nemmeno con i cicli a mano, ad eccezione dei residenti, con una zona franca che è quella della stazione. Ma per il resto saremo irremovibili". L'assessore al turismo ha specificato come sia importante educare i turisti, spiegando le specificità della città, sottolinenado però che "Venezia non può educare tutto il mondo, perché gli episodi sono di maleducazione spicciola. Non so se i turisti che vanno ad Amsterdam, a Londra o a New York, ad esempio, si buttino nei canali. Manca l’educazione di base".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento