menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Paga per cellulare mai consegnato Estorsione e minacce a un 20enne

Il ragazzo aveva concordato l'acquisto via internet ma all'incontro si è trovato davanti due giovani che hanno intascato i soldi senza dargli nulla

Nella tarda serata di giovedì in via Bachelet a Vigonza, nel Padovano, i carabinieri della stazione di Pionca, durante un apposito servizio di osservazione e pedinamento, hanno arrestato Wendy A., 27enne pregiudicato residente in paese, e Patrik C., 29enne residente a Santa Maria di Sala, nel Veneziano, entrambi di etnia sinta.

ESTORSIONE E MINACCE. L'operazione è scattata dopo la denuncia sporta da un padovano 21enne che, dopo aver concordato via Internet con i due arrestati l'acquisto di un telefono cellulare, martedì li aveva incontrati consegnando loro 200 euro in contanti senza ricevere alcun prodotto in cambio. Ricontattati per chiedere la restituzione del denaro, i due hanno minacciato il 21enne chiedendogli altri 200 euro ma i militari, appostati poco distanti, sono intervenuti nel momento in cui la parte offesa si era vista costretta a tirare fuori ulteriori 50 euro. L'intera somma è stata restituita al legittimo proprietario e i due arrestati sono stati condotti alla casa circondariale di Padova a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento