Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca Ponte della Vittoria

Dopo i lavori è stato riaperto: torna la normalità sul ponte della Vittoria a San Donà

Il nulla osta per il transito dei veicoli è giunto alle 12.45 di martedì, dopo ore di lavoro

È stata una Toyota Yaris la prima auto ad attraversare il Ponte della Vittoria di San Donà dopo la riapertura, alle 12,45 di martedì, in anticipo sui tempi previsti. Rimane chiusa solo la ciclopedonale sul lato destro del ponte, da San Donà a Musile, per ragioni di sicurezza.

La chiusura del ponte si era resa necessaria nella notte, quando i rami di un grosso pioppo, gonfi di pioggia, si erano appoggiati alla struttura. «I tecnici di Anas hanno deciso per la chiusura del ponte a titolo precauzionale, in quanto l’albero avrebbe potuto creare dei danni». Ed è stato proprio il sindaco, dalla sua pagina Facebook, ad avvertire i cittadini dell’interdizione del ponte alla circolazione automobilistica, indicando le alternative nel ponte di barche di Fossalta, nel ponte dei Granatieri e nel ponte autostradale. Attraverso il social network, poi è stato dato riscontro dell’evolversi della situazione in tempo reale, segnando un piccolo record: i post relativi sono stati visualizzati, nella sola mattinata di oggi, da oltre 80mila persone, il doppio della popolazione sandonatese, oltre a contare più di 400 condivisioni. 

"I lavori hanno comunque proceduto celermente - dichiara in una nota il Comune di San Donà - permettendo la riapertura del ponte in tempo per l’ora di punta, contenendo gli inevitabili disagi. Dopo la riapertura i lavori di abbattimento del pioppo e di potatura di altri alberi circostanti stanno procedendo dall’area golenale, evitando nuove interferenze con il traffico".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo i lavori è stato riaperto: torna la normalità sul ponte della Vittoria a San Donà

VeneziaToday è in caricamento