menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il maltempo imperversa: confermata l'acqua alta sostenuta per mercoledì sera

Per il Centro maree alle 23.30 di mercoledì si potrebbe raggiungere un picco tra 105 e 110 centimetri. Colpa dello scirocco che spira sull'Adriatico. Veritas garantisce le passerelle

Il maltempo che continua a caratterizzare queste giornate ha indotto i tecnici del Centro maree a non cambiare le previsioni che parlavano di un picco sostenuto per mercoledì sera. Mano a mano che si avvicina l'orario previsto per il raggiungimento massimo del livello di marea, il quadro si fa sempre più nitido. Anche se nei giorni scorsi i tecnici hanno parlato di una situazione "estremamente fluida". Tant'è. Il Comune mercoledì mattina ha previsto che alle 23.30 l'aqua a Venezia potrebbe raggiungere una punta massima tra 105 e 110 centimetri. Un evento da codice arancio. La comunicazione è stata data alle 12 anche con il servizio di allertamento via sms cui sono iscritte 70mila persone. 

Un valore di marea comunque anomalo per la stagione: "E' causato dall’ondata di brutto tempo che sta colpendo il Nord Italia in queste ore - dichiara il Centro maree in una nota - che si somma alla marea astronomica di sizigia che mercoledì sera sarà di 83 centimetri. All’origine una perturbazione artica che sta inducendo vento di scirocco su tutto il mar Adriatico. Vento che, nelle previsioni del centro meteorologico europeo, dovrebbe intensificarsi nel tardo pomeriggio".

Lo stesso vento forte ha anche indotto il centro di protezione civile regionale a emettere lo stato di attenzione valevole dalle 14 di mercoledì alle 24 del giorno successivo, 27 aprile. Le aree interessate dal bollettino sono la costa e la pianura limitrofa.

Secondo il Centro maree un'alta marea di 110 centimetri comporterebbe un allagamento del 12% del centro storico. La città, quindi, resterà in buona parte asciutta. L’area che più risentirà del fenomeno sarà piazza San Marco dove l’acqua potrà salire fino circa a 25 centimetri. La zona di Rialto, così come altre "in alto", saranno invece coperte da pochi centimetri d'acqua. Il servizio di posa passerelle, garantito da Veritas, consentirà comunque il transito lungo i percorsi previsti. Un altro picco di marea piuttosto sostenuto è atteso pochi minuti dopo la mezzanotte tra il 27 e 28 aprile, quando si potrebbero raggiungere i 95 centimetri. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento