Coronavirus, primo contagiato a San Donà: è un 81enne

L'uomo si trova ora all'ospedale civile di Venezia. Moglie e figlio dovranno osservare un periodo di 14 giorni di sorveglianza al domicilio

Ospedale Civile di Venezia, dove si trova ricoverato l'81enne contagiato

Primo caso di Coronavirus a San Donà di Piave. Il contagio, come specificato in nota dal Comune, ha interessato un 81enne che risiede in città con moglie e figlio. L'uomo è stato trasportato in ambulanza al pre-triage allestito nell’apposita tenda della protezione civile attigua al pronto soccorso cittadino, dove il personale medico ha accertato il contagio. Successivamente è stato trasferito dall'area di pre-triage al reparto malattie infettive dell'ospedale civile di Venezia.

Il personale del dipartimento di prevenzione dell'Ulss 4 ha preso in carico i familiari ed attuato il protocollo regionale che prevede la sorveglianza al domicilio per 14 giorni dall'ultimo contatto con il contagiato. Come da protocollo, l'azienda sanitaria ha inoltre informato il sindaco della città in cui risiede la persona contagiata dal coronavirus.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento