rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Cronaca

Venezia, proroga riscaldamento fino al 30 aprile, massimo sette ore al giorno

La fase di attuale maltempo e le previsioni per i prossimi giorni hanno spinto il sindaco della città lagunare a prolungare il periodo di accensione dei termosifoni nelle case dei cittadini

Un’ordinanza firmata dal sindaco di Venezia, Giorgio Orsoni, nel tardo pomeriggio di oggi, ha prorogato, fino a lunedì 30 aprile, il periodo di accensione dei termosifoni nelle case dei cittadini.

A far propendere per tale scelta è stata, ovviamente, la fase attuale di maltempo che sembra essersi abbattuta sul nostro territorio. Nei giorni scorsi, infatti, si sono registrate temperature esterne inferiori alla media stagionale e le previsioni metereologiche fanno pensare che vi sarà, nei prossimi giorni, un ulteriore abbassamento delle temperature.

L'esercizio degli impianti termici resta stabilito in un massimo di sette ore giornaliere di riscaldamento, anche suddivise in due o più periodi, compresi tra le ore 5 e le ore 23 di ciascun giorno.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia, proroga riscaldamento fino al 30 aprile, massimo sette ore al giorno

VeneziaToday è in caricamento