menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Altro che droni, c'è solo disorganizzazione", sindacati della polizia locale in assemblea

Venerdì i sindacati, uniti, hanno indetto una riunione per coordinare le possibili azioni di protesta: "Con la propaganda passa il messaggio di un Corpo efficiente, ma non è così"

"Tra droni, mitragliette giocattolo e cani prodigio sui giornali passa l'idea di un Corpo organizzato ed evoluto. Non è così". Di fronte al piano di investimentri triennale per la polizia locale di Venezia, che prevede esborsi per autovelox, telelaser, 2 droni e altre migliorie (DETTAGLI), il sindacato Diccap contrappone le difficoltà di un personale giudicato "demotivato, impreparato e abbandonato".

Uno scenario poco lusinghiero dipinto dal coordinatore regionale del sindacato, Luca Lombardo: "Ci sono strumenti di lavoro mediamente arretratissimi e un'organizzazione praticamente inesistente - attacca in una nota - chi gira per la città può verificare senza troppa fatica l'assenza di poliziotti locali nelle strade, percorrendo chilometri e chilometri senza incontrare nemmeno l'ombra di quello che una volta veniva chiamato 'vigile urbano' e che ora più pomposamente si definisce poliziotto di prossimità o di quartiere. Perfino in piazza San Marco e piazza Ferretto, dopo l'ennesima mossa del Comando che ha dimezzato il personale lì in servizio, la coperta è tremendamente corta".

I nodi da sciogliere sono tanti: per questo motivo tutte le liste sindacali hanno indetto un'assemblea ad hoc venerdì alle 12 al centro civico di via Sernaglia a Mestre. In cui si decideranno metodi e tempi per alzare il tono della protesta". Nel mirino anche la presunta mancata presenza nelle zone periferiche della città: "Sono abbandonate - continua Lombardo - la territorialità è stata completamente distrutta e sostituita dall'accentramento e dalla creazione di sempre più curiosi gruppi specialistici. Altre divise tolte dal territorio". Nel mirino finisce anche l'amministrazione comunale: " Si è tolta dignità personale e professionalità alle lavoratrici e ai lavoratori della polizia locale, privilegiando gli spot e la propaganda vuota e irrispettosa nei confronti dei cittadini", conclude il sindacato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'isola di Santa Maria delle Grazie può uscire dall'abbandono

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento