menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapine e attentati incendiari alle auto: le indagini da Avellino portano fino a Bibione

Martedì uno di 6 coinvolti in un'indagine su crimini commessi in Campania tra il 2011 e il 2012 è stato raggiunto da un'ordinanza di custodia ai domiciliari nella località balneare

I carabinieri si sono spinti dalla provincia di Avellino fino a Bibione per l'esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in merito ad alcune rapine commesse in territorio campano negli anni scorsi. Nel mirino sono finite 6 persone (una in carcere, due agli arresti domiciliari, tra cui il sospetto che si trovava nel Veneziano, e tre sottoposte all’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria) ritenute responsabili, a vario titolo, di rapina in concorso, detenzione e porto di armi comuni da sparo, ricettazione, favoreggiamento personale, danneggiamento a seguito d’incendio, lesioni personali. 

Le indagini, coordinate dalla Procura, si sono sviluppate attraverso attività di carattere tradizionale e di natura tecnica: iniziate nel maggio del 2012, hanno permesso di accertare la responsabilità di 14 persone indagate, a vario titolo, a seguito di diversi delitti commessi tra i Comuni di Sperone e Avella. L'inchiesta è stata avviava dopo una rapina a mano armata, perpetrata da tre soggetti, all’interno di una nota gioielleria di Sperone, nell'Avellinese, nel corso della quale, uno dei malfattori, nel timore di essere scoperto, durante la fuga, ha esploso un colpo di pistola all’indirizzo di un cittadino casualmente presente in quel momento all’esterno, ferendolo ad una spalla. 

Da lì sono scattati pedinamenti e intercettazioni telefoniche che hanno permesso di dare un volto e un nome ai presunti autori di due rapine ai danni di un ufficio postale di Avella (nel 2011), di un incendio doloso ai danni di un'auto di proprietà di un dirigente del Comune campano (non più in servizio) e di un altro episodio simile ai danni di un ex amministratore comunale. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Venerdì è sciopero dei trasporti del sindacato Sgb

  • Attualità

    I volontari si prendono cura del forte Tron

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento