rotate-mobile
Cronaca San Marco / Piazza San Marco

Pistola e coltello puntati contro, rapina in pasticceria a Chirignago

Domenica poco prima dell'orario di chiusura due malviventi hanno fatto irruzione da "Clarin" in piazza San Giorgio. Bottino di circa 700 euro

Pistola e coltello, poi la fuga con i soldi. Rapina a mano armata domenica sera nella pasticceria "Clarin" di Chirignago, in piazza San Giorgio. I ladri hanno fatto irruzione pochi minuti prima della chiusura, verso le 19, andandosene via con l'incasso di giornata. Circa 700 euro. Il proprietario e i pochi avventori rimasti hanno capito subito che quella non era una visita di cortesia.

RAPINA IN CENTRO STORICO: TURISTI DERUBATI

Come riportano i quotidiani locali, mostrando le armi. Pare abbiano parlato con accento dell'Est Europa. Il titolare non ha potuto far altro che acconsentire alla loro r i due delinquenti, con passamontagna, si sono subito diretti al banco,ichiesta, consegnando subito i contanti. Una volta ottenuto ciò che voolevano i banditi hanno fatto dietrofront e se ne sono andati via a piedi. Fuggendo in direzione Mestre.

Con ogni probabilità ad attenderli c'era un terzo complice in auto a poca distanza. In un punto strategico dell'entroterra veneziano, da dove si possono imboccare diverse vie di fuga. Immediato l'allarme. Sul posto sia carabinieri che polizia, ma dei furfanti nemmeno l'ombra. Gli inquirenti sperano di raccogliere qualche indizio utile dalle telecamere di videosorveglianza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola e coltello puntati contro, rapina in pasticceria a Chirignago

VeneziaToday è in caricamento