rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Cronaca Cannaregio / Campo di Ghetto Nuovo

Turisti aggrediti con coltello e rapinati a due passi dal Ghetto

Il colpo mercoledì in pieno giorno ai danni di una coppia di turisti inglesi. Due malviventi di colore hanno teso una trappola in una calle isolata

Aggrediti e rapinati da due malviventi di colore, forse di origini magrebine. Accade in pieno giorno a Cannaregio, quando mercoledì scorso verso le 13.30 due turisti inglesi sono stati derubati nelle vicinanze di campo del Ghetto. Come riporta La Nuova Venezia, i due delinquenti sono fuggiti a piedi con un bottino di circa 700 euro in contanti, dopo aver minacciato i malcapitati con un coltello. All'assalto non avrebbe assistito alcun testimone.

APRE LA PORTA E IL RAPINATORE LA SPINGE CONTRO IL MURO

I turisti, infatti, nel tentativo di raggiungere la stazione di Venezia Santa Lucia si sono ritrovati in una calle isolata, subito preda dei malintenzionati. Minacciati, non hanno potuto far altro che consegnare i soldi per poi lanciare l'allarme. A piazzale Roma avevano visto la stazione Scali dei carabinieri, quindi l'hanno raggiunta a piedi dopo circa tre quarti d'ora e hanno denunciato l'accaduto.

Una nota di ricerche è stata diramata a tutte le forze dell'ordine, ma dei banditi purtroppo nessuna traccia. Si tratta di una rapina simile a quella perpetrata ai danni di un uomo lo scorso luglio. Preso a pugni in faccia in campo San Canzian per un iniziale tentativo di resistenza.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turisti aggrediti con coltello e rapinati a due passi dal Ghetto

VeneziaToday è in caricamento