Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Ulss 4, visite di 30 minuti ai parenti in ospedale: le regole per accedere

I visitatori dovranno essere in possesso di una certificazione verde, di vaccinazione o avvenuta guarigione; in alternativa sarà possibile portare il referto negativo di un tampone

Ospedale di Jesolo

Cambiano le regole per accedere negli ospedali del Veneto orientale. I familiari, per fare visita ai propri cari ricoverati, potranno farlo purché in possesso di uno dei seguenti requisiti: green pass, certificazione di avvenuta vaccinazione o guarigione, esito negativo di un tampone (rapido o molecolare) effettuato nelle 48 ore precedenti.

Negli ospedali di Ulss 4 sarà possibile fermarsi con i familiari degenti per un massimo di 30 minuti, una volta al giorno. Se i familiari non avessero requisiti necessari, potranno sottoporsi a tampone gratuito nel più vicino "covid point" dell'azienda sanitaria, senza la necessità di dover prenotare.

«La pandemia ha decisamente allentato la presa sulla popolazione, ora siamo in zona bianca ma non per questo dobbiamo pensare che il virus sia scomparso perché ci sono sempre le varianti che preoccupano- - spiega il direttore generale Mauro Filippi - Sono stati quindi ampliati gli accessi per le visite ai degenti pur tenendo presente il contesto ospedaliero costituito da persone fragili e pertanto le più a rischio contagio con tutte le complicanze che ne conseguono».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ulss 4, visite di 30 minuti ai parenti in ospedale: le regole per accedere

VeneziaToday è in caricamento