menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ricercato a Milano, va in vacanza a Jesolo: la gita finisce in manette

Un 49enne meneghino, su cui pendeva un ordine di arresto, è stato individuato dalla polizia in un albergo del litorale ed è stato quindi arrestato

Doveva scontare quattro anni di reclusione ma, invece, ha pensato bene di fare un salto a Jesolo per una vacanza e così, grazie ai controlli degli agenti del commissariato locale, è finito nuovamente in manette: un ricercato milanese, classe 1965, è stato infatti scoperto e arrestato in un hotel del litorale.

NEL MIRINO – Le Volanti della polizia sono partite alla volta dell'albergo, situato in uno degli accessi al mare di via Bafile, intorno alle 3.40 di sabato notte e alle 5 del mattino gli agenti sono riusciti ad individuare con precisione la camera dove si trovava il ricercato. Sulla testa dell'uomo, nato e residente a Cusano Milanino, dal 17 giugno pendeva un ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Milano per un lungo elenco di precedenti, tra cui truffa, insolvenze ed altri reati contro il patrimonio e la proprietà. Raggiunto nella sua stanza, l'uomo è stato identificato e quindi accompagnato negli uffici del commissariato, dove gli è stato notificato il provvedimento di arresto per 4 anni, 7 mesi e 27 giorni. Infine, il ricercato è stato condotto nel carcere veneziano di Santa Maria Maggiore a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento