Giacob, Lady, Peneo, Lilly e Piccolina non più soli: tante famiglie pronte ad accoglierli

La bella notizia arriva dagli Amici del rifugio di Mamma Rosa: sono i 5 cuccioli di labrador rimasti solo dopo la morte del padrone, Francesco Marchioro, in un incidente stradale a luglio

Per Giacob, Lady, Peneo, Lilly e Piccolina è scattata una vera e propria gara di solidarietà. I labrador rimasti orfani dopo la morte improvvisa del loro padrone, Francesco Marchioro, deceduto a seguito di un incidente stradale a Mirano il 31 luglio, hanno trovato numerose famiglie disposte ad adottarli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

TANTE FAMIGLIE PRONTE AD ACCOGLIERLI

L'associazione Amici del Rifugio di Mamma Rosa di Marano di Mira, nei cui spazi gli animali hanno trovato accoglienza, parla di innumerevoli contatti di persone desiderose di ricevere l'affetto e la compagnia di questi cani, accogliendoli nelle loro case. Dal rifugio arrivano i ringraziamenti su Facebook, "Alle migliaia di persone che hanno condivisioni il nostro post, ai giornali e alle Tv locali, per averci aiutato a cercare delle ottime nuove famiglie. Ora i parenti di Francesco sono sereni e questo è ciò che conta", si legge sul social. Postata anche la bella foto degli amici a quattro zampe: "Ciao Francesco, riposa tranquillo anche tu", si legge.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Malore fatale, commerciante muore a 37 anni

  • Schianto sulla strada: morto un ragazzo di 18 anni a Veternigo

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

  • Per Zaia il problema non sono ristoranti e palestre: «Bisognava puntare su assembramenti»

  • Coronavirus, bollettino di oggi: numeri di Veneto e provincia di Venezia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento